Blog

Capitanata. Cresce il numero di chi va a vivere all’estero

Sono 67 mila i cittadini partiti dalla provincia di Foggia per andare a vivere all’estero. Il dato, aggiornato a gennaio 2016, è stato reso noto dalla Fondazione Migrantes in occasione della presentazione del Rapporto sugli italiani nel mondo lo scorso ottobre e riguarda gli iscritti all’Aire, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Oltre 344 mila i pugliesi iscritti con la Capitanata che si piazza al terzo posto, dopo le province di Lecce e Bari, nella classifica dei residenti all’estero. La cosa interessante è che non si tratta più soltanto dei migranti del dopoguerra, nonostante i paesi di destinazione siano ancora Germania, Svizzera, Francia, Belgio, Argentina e Stati uniti. Le percentuali maggiori si registrano tra le fasce d’età 18-34 anni e 35-49 anni. 

 

Fonte: Rapporto italiani nel mondo 2016 – Fondazione Migrantes

Al primo posto tra i comuni di Capitanata nella graduatoria tra i primi 25 comuni per iscritti all’Aire si piazza San Severo, con 4.398 iscritti e un’incidenza dell’8 per cento circa sulla popolazione residente. Nella classifica regionale, guidata da Bari, è al settimo posto. Ottava San Nicandro Garganico, con 4.380 iscritti all’Aire ma con un’incidenza più marcata sulla popolazione residente: circa il 28 per cento. Subito dopo la top ten troviamo Manfredonia e San Marco in Lamis con circa 4 mila iscritti ciascuno. San Marco in Lamis, però, ha un posto su un altro podio: è il secondo comune pugliese nella graduatoria per incidenza dei cittadini italiani iscritti all’Aire nei comuni tra 100 mila e 10 mila abitanti. L’incidenza degli iscritti all’Aire è del 29,3 per cento rispetto a quanti vivono nel comune pugliese. 

Nella graduatoria dei 25 comuni pugliesi con più alto numero di cittadini emigrati, inoltre, c’è anche Foggia in sedicesima posizione (anche se con un’incidenza del 2 per cento). I dati forniti dal rapporto non mettono però in evidenza una costante crescita dei residenti all’estero. Andando a riprendere i rapporti di alcuni anni fa si può vedere come negli ultimi 10 anni il fenomeno sia aumentato lungo tutta la regione passando dai 277 mila iscritti all’Aire nel 2006 agli oltre 344 mila di quest’anno. Per quanto riguarda Foggia, invece, si è passati in soli cinque anni da 63 mila a oltre 67 mila.